Nuovo Ministro dell’Interno annunciato dal Governo Berlusconi

“Dopo i recenti e numerosi scontri che si sono succeduti in Val di Susa, a Napoli, a Cagliari e nella stessa capitale, tutti eventi fomentati da frange antagoniste e comuniste della sinistra, il Presidente del Consiglio, il Cavaliere Silvio Berlusconi, ha deciso di affidare, di intesa con tutto il governo da lui presieduto, un nuovo ministro dell’Interno dopo le dimissioni del ministro Maroni in seguito agli incidenti e alle decine di morti durante la manifestazione dei precari, pensionati e studenti svoltasi a Roma in cui a causa delle provocazioni di violenti gruppi comunisti che hanno cercato di entrare nel Parlamento per interrompere l’importante sessione in atto, atta ad adeguare, rialzandoli, gli stipendi parlamentari e ministeriali all’attuale situazione economica. Il Presidente del Consiglio, il Cavaliere Silvio Berlusconi ha deciso di affidare questo importante ministero a Norman Osborn.”

Norman Osborn alla presentazione come nuovo Ministro dell’Interno

“Queste le parole del Presidente del Consiglio, il Cavaliere Silvio Berlusconi in merito alla nuova nomina del suo governo: ‘Norman Osborn è un uomo di comprovata fiducia ed affidabilità, come tutti voi vi ricorderete è stato determinante nel risolvere la crisi Skrull e nel portare sicurezza e prestigio all’America quando è stato a capo di HAMMER. La sua esperienza sarà fondamentale per portare avanti il nostro governo e sono sicuro che non ci sarà nessun pregiudizio sul suo passato. Ho provato sulla mia pelle cosa vuol dire essere accusato ingiustamente dai giornali e dai magistrati comunisti con accuse infondate. Come la questione dell’assalto ad Asgard evidentemente frutto del lavoro perverso dei suoi avversari che ha anche portato Norman per qualche mese anche in prigione.’ Ecco invece le parole di Norman Osborn: ‘Sono grato per l’occasione che il Presidente Berlusconi ha voluto offrirmi e assicuro find’ora che agirò al meglio delle mie possibilità per portare la sicurezza e la serenità nel vostro paese. Ho grande esperienza in questo campo, avendo guidato il progetto Thunderbolts prima e poi HAMMER, oltre ad essere stato, come il Presidente Berlusconi, un imprenditore con la mia azienda la Oscorp. Sono stato sempre legato al Presidente Berlusconi da stima e affetto e sono sicuro che riusciremo a fare grandi cose insieme!’ Il nuovo Ministro dell’Interno non ha commentato le illazioni di un giornalista del Fatto Quotidiano che gli imputavano, durante la sua gestione di HAMMER, le sue amicizie con supposti criminali come Hood, l’ex presunto signore del crimine di New York. Il giornalista del Fatto Quotidiano è stato prontamente scortato via dagli uomini della sicurezza. “