Game of Thrones – Episode 4

Ci ho messo un po’ di tempo per scrivere questo post, perché non ho avuto tempo per farlo prima. Partiamo dal titolo, “Cripples, Bastards, and Broken Things“, che già promette bene, anzi benissimo. Infatti la promessa viene mantenuta, l’episodio è probabilmente il migliore che sia andato in onda per tante cose soprattutto perché si vede che Daenerys inizia a farsi rispettare dal fratello e perché è arrivato alla Barriera il mitico Samwell Tarly. Ma succedono altre cose come l’inizio del torneo per il Primo Cavaliere del Re in cui vediamo per la prima volta la Montagna che fa la sua porca figura, ecco devo dire che la scena del torneo probabilmente è una delle migliori che si sono viste finora, una di quelle che mi sono piaciute di più. Come sempre le scene che coinvolgono Jon Show e Tyrion sono quelle che preferisco, forse perché sono i miei due personaggi preferiti. E poi finalmente i metalupi hanno un po’ più di spazio, non è ancora abbastanza ma almeno si vedono un po’, iniziavo seriamente a preoccuparmi per questa mancanza ingiustificata. Sicuramente la prossima puntata sarà interessante perché ci sono alcune cose in sospeso da vedere come cosa succederà a Tyrion e il continuo del torneo che spero non sia finito perché nel libro durava molto di più, almeno da quello che mi ricordo, mi sembra infatti che debba farsi vedere il Cavaliere di Fiori o qualcosa del genere, sinceramente non ricordo bene il suo nome. Quindi si continua sulla buona strada, anche per noi maschietti perché si vedono sempre più le grazie femminili, questa volta di Doreah, che fan sempre piacere! Piccola postilla prima di concludere, concordo con Tanabrus, la cara Sansa più parla più mi sta antipatica ancora di più della versione del libro! Poi ultima cosa, mi piace sempre di più Ditocorto, anche se alla fine vi devo dire che lo immaginavo un po diverso… La prossima puntata si intitola The Wolf and the Lion e già dal titolo si preannuncia forse uno scontro tra Stark e Lannister!