From Hell

Ho letto tutto “From Hell” in circa ventiquattro ore. Prima del giorno del mio compleanno e durante. Tutto a causa del fatto che uno degli hardisk ha fatto harakiri e ho dovuto reinstallare tutto. Quindi nei tempi morti, nei momenti in cui dovevo aspettare, mi sono messo a leggere questo gigantesco tomo firmato da Alan Moore e da Eddie Campbell. Ho letto molti fumetti di Moore, tra cui “Watchmen” e “V for Vendetta” e li ho sempre apprezzati molto. Dopo aver finito la lettura di questo fumetto ho capito, però, una cosa… che non avevo ancora letto il migliore fumetto di Alan Moore. Almeno oltre gli altri che ancora non ho letto LOL. Comunque mi è piaciuto molto questo fumetto, soprattutto tutta la ricostruzione certosina dell’ambiente e dei luoghi dell’epoca e la storia del fumetto che mischia la vera Storia con il mito di Jack the Ripper. Un altro aspetto di “From Hell” che mi è piaciuto molto è il “cattivo” principale il dottor Gull. I punti focali di questo fumetto sono proprio la sua personalità e la sua mente del dottore, e tutto il folle piano che ordisce che per lui è compreso in un quadro ben più grande di sventare una minaccia per la corona. Il capitolo in cui gira per Londra seguendo i punti di “forza” della città, è, per me uno dei migliori. Mi ha interessato molto anche tutto quello che, nel fumetto, concerne i Massoni. Una bella lettura, profonda, con diversi piani di lettura, almeno credo, devo ancora assimilarlo per bene. Certo è che il film con Johnny Deep non regge il confronto con la complessità, la profondità di questa grafic novel. Un plauso deve anche essere fatto ai disegni, che ad una prima occhiata possono sembrare scadenti, ma anche invece sono bellissimi, minuziosi quando serve ed adatti alla storia. Davvero un bellissimo fumetto che vi consiglio di leggerlo. Forse però, data la materia trattata, vi potrà disgustare un po’ per certi aspetti degli omicidi di Jack lo Squartatore. Non ci viene risparmiato nulla ed è un bene che sia così… 

From_hell_tpb Immagine presa da qui